Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche



Il Marmo di Carrara è una pietra naturale di straordinaria bellezza, celebre per il suo caratteristico fondo bianco con venature grigiastre. Questo materiale ha una storia affascinante e una vasta gamma di varietà che vanno oltre il semplice "marmo bianco". Esploriamo insieme il mondo dei Marmi di Carrara!

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Marmi di Carrara: Bianco CD, Bianco C, Calacatta, Statuario, Statuarietto, Arabescato, Bardiglio, Botticino, Nero Marquina

Come riconoscere il marmo di Carrara?

Il riconoscimento del Marmo di Carrara è fondamentale per gli amanti della pietra naturale. La sua superficie lapidea presenta una marcata venatura grigio scuro, accompagnata da venature più sottili, regalando a questa pietra un aspetto unico e inconfondibile.




Marmi di Carrara: tipologie

Statuario: L'Eleganza nelle Sculture

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il marmo bianco Statuario di Carrara ha una storia millenaria nell'arte e nell'architettura. Grazie alla sua compattezza e al fondo bianco uniforme, spesso intervallato da leggere venature grigie o avorio, il marmo Statuario è da sempre una pietra di prima scelta. Presente in quantità limitate sul mercato, è particolarmente ricercato per progetti legati alle abitazioni di lusso. Si distingue in due principali varianti: il Statuario Venato e il Statuario Extra, differenziati per lo spessore delle venature.

Calacatta: Il Calore dell'Avorio

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il marmo Calacatta, un'affascinante variante del marmo di Carrara bianco, si distingue per le sue molteplici sfumature naturali. Caratterizzato da una grana fine e un fondo bianco caldo, le sue venature sfumate grigie possono estendersi in diverse tonalità, come il tenue verde del Calacatta Caldia o il viola deciso del Calacatta Viola. Estratto non solo a Carrara, ma anche nelle Alpi Apuane, il Calacatta offre varietà uniche, come il Calacatta Vagli oro extra con venature dorate o il Calacatta Viola con sfumature porpora e viola.

Statuarietto: Modernità a Prezzi Accessibili

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il Statuarietto, con fini venature grigie, offre un look moderno e raffinato a un prezzo più abbordabile rispetto ai suoi parenti più blasonati. 

Arabescato: Eleganza Classica per Interni ed Esterni

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il marmo Arabescato è un'elegante varietà adatta sia per interni che esterni. Le sue venature grigie scure, chiamate "arabeschi", creano un effetto affascinante. Diverse selezioni offrono colorazioni e movimenti più o meno arrotondati.

Marmo Bardiglio: Eleganza Grigia

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il marmo Bardiglio, estratto a Carrara, si presenta con un colore di fondo grigio scuro e una grana fine. Caratterizzato da sottili venature di varie sfumature di grigio, dal chiaro allo scuro, con occasionali striature bianche, il Bardiglio è disponibile in diverse varietà. Il Bardiglio Nuvolato, con il suo colore grigio che si fonde con il blu, è particolarmente noto. Questo marmo è spesso utilizzato per pavimenti e rivestimenti che conferiscono un tocco di eleganza agli ambienti.

Marmo di Carrara - colori

In base al colore dello sfondo, si possono individuare due varianti: Bianco Carrara C (sfondo più luminoso) e Bianco Carrara CD (sfondo più scuro). Le variazioni nel colore dello sfondo e nelle venature hanno generato nella regione di Carrara diverse tipologie di marmo bianco, tutti caratterizzati da qualità spettacolari.




Marmo bianco di Carrara

Marmo Bianco di Carrara: L'Essenza Classica

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il marmo Bianco di Carrara, classificato in diverse varianti come "Bianco C" e "Bianco CD," offre una gamma di bianchi e altre caratteristiche distintive. Con una grana sottile, omogenea e compatta, questo marmo presenta un'elevata quantità di carbonato di calcio e un basso indice di rifrazione. Questa combinazione conferisce al marmo una speciale lucentezza, portando luminosità agli ambienti in cui viene utilizzato. È il più classico tra i marmi di Carrara, con il suo bianco intramontabile.

La Formazione del Marmo Bianco di Carrara

I marmi bianchi di Carrara hanno origini intriganti, derivando dalla metamorfosi di rocce calcaree prive di impurità. La formazione di questa pietra risale a 190 milioni di anni fa, quando la Toscana settentrionale era ricoperta da un vasto mare. Il Marmo Bianco di Carrara si distingue per la sua tonalità di fondo bianco perlato, con intrusioni grigiastre e venature variegate.




Marmo di Carrara - Prezzo

Bianco C vs. Bianco CD

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Il celebre Marmo Bianco di Carrara si suddivide in varianti come il "Bianco C" e il "Bianco CD". Mentre il primo può oscillare tra i 50 € e i 90 € al metro quadro, il secondo varia da circa 45 € a 80 €. La scelta del colore del fondo e delle venature può influire significativamente sul prezzo, anche all'interno della stessa tipologia di marmo.

Altre Tipologie di Marmo e i Loro Costi

Oltre al classico Bianco, le tipologie più diffuse di marmo di Carrara includono lo Statuario, il Calacatta, il Botticino, il Crema Marfil, il Travertino, e il Nero Marquina. Ad esempio, il marmo Travertino varia tra i 65 € e i 120 € al metro quadro, mentre il Botticino può essere acquistato a prezzi compresi tra i 50 € e i 90 € al metro quadro.




Fattori che Incidono sul prezzo del Marmo di Carrara

Dimensione della Mattonella

Il formato della mattonella è un fattore cruciale nel determinare il costo del marmo. In generale, dimensioni più grandi comportano un costo maggiore al metro quadro. Ad esempio, una piastrella in marmo Botticino classico da 30x60 cm può costare circa 65 €, mentre una da 60x60 cm può arrivare a 80 €, rappresentando un aumento del 20%.

Trasporto del Marmo

Il trasporto del marmo è legato alla sua tipologia e può incidere notevolmente sui costi. Materiali estratti da cave remote, come il marmo di Carrara, possono comportare spese aggiuntive. Il trasporto dal marmista al cliente aggiunge ulteriori costi, soprattutto se la destinazione è un'isola.

Lavorazioni, Finiture e Tipi di Posa

Le lavorazioni e le finiture contribuiscono al prezzo finale del marmo. La posa "a macchia aperta", che ricrea la venatura del marmo dallo stesso blocco, è un esempio. Lucidatura, levigatura, sabbiatura e bocciardatura sono finiture che influenzano il costo complessivo.

Posa del Pavimento in Marmo

Per i pavimenti in marmo, la messa in posa è un elemento chiave. Formatini più piccoli tendono a essere meno costosi rispetto alle lastre più grandi. La complessità della geometria di posa, come diagonale o a spina di pesce, può influire sul prezzo complessivo.




Le Cave di Marmo di Carrara: Una Storia Scolpita nella Pietra

Il marmo di Carrara, estratto dalle cave delle maestose Alpi Apuane, ha guadagnato fama mondiale come uno dei materiali più pregiati per la creazione di sculture e monumenti. Questo nobile materiale ha una storia ricca che si estende dall'antichità fino ai giorni nostri, affascinando artisti, storici e visitatori di tutto il mondo.

Le Origini Antiche

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Nel novembre del 1497, Michelangelo si recò alla ricerca di marmo per la scultura della Pietà, un monumento commissionatogli dal cardinale di San Dionigi, Jean de Bilheres de Lagraulas. Il cardinale scrisse agli Anziani di Lucca chiedendo assistenza per Michelangelo durante la sua visita alle cave di marmo.

Le cave di Carrara hanno una lunga storia che risale all'età del ferro, quando venivano sfruttate per la costruzione di necropoli, come evidenziato dai frammenti di marmo rinvenuti dagli archeologi. Tuttavia, è durante l'epoca romana che l'attività estrattiva prese piede, conducendo a esportazioni grazie alla robustezza del materiale, utilizzato per edifici dell'impero romano e dimore patrizie.

Le Cave Antiche nelle Alpi Apuane

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Nelle Alpi Apuane, tra i bacini di Torano e Colonnata, si trovano cave antiche, testimoni silenziosi di epoche passate. Purtroppo, molte di esse sono andate distrutte nel corso del tempo, ma la loro importanza storica è incisa nella memoria delle montagne.

Rinascita durante il Cristianesimo

Le invasioni barbariche causarono una temporanea interruzione dell'estrazione del marmo di Carrara, ma con il cristianesimo, l'attività riprese con maggiore vigore. Il marmo divenne un elemento chiave nella costruzione di edifici religiosi in diverse regioni d'Italia, utilizzato non solo per gli esterni ma anche per l'arredamento interno, segnando un cambio di prospettiva sull'estetica del materiale.

Il Rinascimento e l'Era Moderna

Nel periodo rinascimentale, maestri come Michelangelo e Donatello scolpirono capolavori senza tempo utilizzando il marmo di Carrara. Nel XX secolo, durante il periodo fascista, Mussolini promosse l'uso massiccio di questo marmo per la realizzazione di opere monumentali a Roma. Oggi, la pietra preziosa vive una nuova rinascita, apprezzata non solo per la sua robustezza ma anche per il fascino intrinseco che dona a qualsiasi edificio.

Il Ritorno del Marmo: Versatilità ed Eleganza

Oggi, il marmo di Carrara vive un ritorno di popolarità. La sua duttilità lo rende ideale per esterni, ma anche per rivestimenti e elementi d'arredo interni. La brillantezza intrinseca di questa pietra è in grado di illuminare ogni ambiente, conferendo un tocco di eleganza senza tempo.

Marmo bianco di Carrara: tipi, prezzi e cave antiche

Marmi di Carrara per l'arredamento di lusso




F.A.Q.

Qual è il marmo più conveniente tra le varietà di Carrara?

Il marmo più conveniente tra le varietà di Carrara è il Bianco di Carrara, che ha un costo orientativo compreso tra 42,00 € e 77,00 € al metro quadrato. Tuttavia, i prezzi possono variare in base alla varietà e al formato della mattonella.

Quali sono i prezzi approssimativi delle diverse varietà di marmo di Carrara?

Bianco di Carrara: dai 42,00 € ai 77,00 € per mq. Botticino: dai 47,00 € agli 88,00 € per mq. Giallo Reale: dai 66,00 € agli 84,00 € per mq.

Com'è caratterizzato il Marmo di Carrara dal punto di vista estetico?

Il Marmo di Carrara è caratterizzato da una pasta di fondo omogenea a granuli brillanti con un colore che varia dal bianco al grigiastro. Presenta venature grigie sfumate che lo attraversano in modo discontinuo, conferendogli un aspetto unico e distintivo.

Qual è il marmo più pregiato del mondo?

Il marmo più pregiato del mondo è il Marmo di Calacatta. Questa varietà di marmo, raffinata e costosa, è una versione del Bianco di Carrara con venature che spaziano dai colori caldi come il giallo ai toni freddi come il viola e il verde. Il suo prezzo si aggira generalmente tra i 250 e i 300 € al metro quadrato.

Ci sono altre varietà di marmo di Carrara con caratteristiche particolari?

Oltre al Bianco di Carrara, al Botticino e al Giallo Reale, ci sono molte altre varietà di marmo di Carrara, ognuna con caratteristiche uniche. Alcune di esse possono presentare diverse tonalità di colore e venature, offrendo opzioni diverse per progetti di design e architettura.

Il Marmo di Carrara richiede cure particolari?

Sì, come qualsiasi tipo di marmo, il Marmo di Carrara richiede cure specifiche per mantenerne la bellezza nel tempo. È consigliabile utilizzare detergenti neutri, evitare l'uso di sostanze abrasive e proteggere la superficie da oggetti taglienti o caldi. Periodicamente, può essere necessario applicare sigillanti per preservarne la lucentezza e la resistenza.